Ary Roby Intattenimenti Musicali

MY SOCIAL WEB

YouTubeFacebookInstagranTwitterPintersestBloogerTumblrGoogleplusDailymotionFlickrMySpaceFotoAlbumVirgilio

PAGES

Pulsante HPP. rep. GenereP.ClassificaP.VideoP.FotoP.TecnicaP.Servizio FotoP.LocationP.EsibizioniP.SilenzioP.Autori MusicheP.AnalyticsP.ContattiP.Richiesta
www.AryRoby.it

 


Regolamento Inquinamento Acustico Comune Trieste


E' vietata la diffusione sonora esterna derivante dai pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande,

dai circoli privati, dalle attività commerciali di vendita, dalle attività artigianali alimentari,

dalle manifestazioni pubbliche o private.

 

Lunedì dalle ore 14:30 16:00 e dalle 22.30 alle 8:30 del giorno successivo

Martedì dalle ore 14:30 16:00 e dalle 22.30 alle 8:30 del giorno successivo

Mercoledì dalle ore 14:30 16:00 e dalle 22.30 alle 8:30 del giorno successivo

Giovedì dalle ore 14:30 16:00 e dalle 22.30 alle 8:30 del giorno successivo

VENERDI' dalle ore 14:30 16:00 e dalle 23.30 alle 8:30 del giorno successivo

SABATO dalle ore 14:30 16:00 e dalle 23.30 alle 8:30 del giorno successivo

Domenica dalle ore 14:30 16:00 e dalle 22.30 alle 8:30 del giorno successivo

Tutti i PREFESTIVI INFRASETTIMANALI

dalle ore 14:30 16:00 e dalle ore 23.30 alle 8:30 del giorno successivo


DEROGHE PREVISTE


Alle ore 1.00 del giorno successivo

dal 15 GIUGNO al 15 SETTEMBRE, nelle giornate di SABATO e PREFESTIVI

14 Febbraio (San Valentino)

da GIOVEDI' grasso a MARTEDI' grasso (Carnevale)

8 marzo (Festa della donna)

dal GIOVEDI' al SABATO della Bavisela (Maratona di Trieste)

14 e 15 AGOSTO (Ferragosto)

dal GIOVEDI' al SABATO della Barcolana (Regata di Trieste)

31 ottobre (Halloween)


Alle ore 3.00 del giorno successivo

31 dicembre San Silvestro


 

Dopo tali orari ogni attività musicale potrà avvenire solo all'interno del pubblico esercizioo locale di pubblico spettacolo,

avendo cura di impedire che l'emissione di musica sia udibile al di fuori degli ambienti del locale

 

Nel caso di singole attività è possibile derogare alle prescrizioni di cui all'articolo 6, comma 4,

presentando idonea documentazione d'impatto acustico con la quale si dimostri che, per la non prossimità di abitazioni private,

o per altre misure adottate, le fonti sonore direttamente riconducibili all'attività

non rechino disagio nelle circostanze, all'esterno e all'interno degli stabili.

 

Eventuali ulteriori deroghe potranno venire disposte con delibera della Giunta comunale

in occasione di particolari eventi, manifestazioni, festività.


 

Istruzioni

COMUNE DI TRIESTE

POLIZIA LOCALE

REGOLAMENTO PER LA CONVIVENZA TRA LE FUNZIONI RESIDENZIALI E LE ATTIVITÀ DI ESERCIZIO PUBBLICO E SVAGO NELLE AREE PRIVATE, PUBBLICHE E DEMANIALI

Movida

 

 


 Ritorno alla homepage